CITTA’ BRUCIATA

(Galleria dell’artista)

Omaggio, commosso, a Khaled al Asaad.

Le colonne di una città bruciata e profanata; calore che collassa le forme in un indecifrabile epitaffio in caratteri arabi.

Tristezza, disperazione, pianto.

Il più inutile degli assasinii, la più sciocca delle distruzioni.

Tre rivoli di sangue: quelli dell’uomo, dell’eroe e del martire.

Tre rivoli di sangue rosso, brillante, vivo.

Nessuno potrà restituirci Palmira e Khaled come erano.

Ma non ci sono fiamme che ne potranno offuscare il ricordo.

 

Click sull’opera per formato a schermo pieno / Click on the picture for full screen size

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!