LA RUOTA DELLA VITA / THE LIFE WEEL

Ci hanno spinti sulla carrozzina quando eravamo neonati.

Poi abbiamo imparato a camminare da soli, andavamo per la nostra strada, guardavamo avanti e sembrava non dovessimo far altro che avvicinarci all’orizzonte. Li avevamo al nostro fianco e qualche volta ci sembravano d’impaccio. Solo con il tempo capivamo quanto erano importanti, solo con il tempo abbiamo compreso quanto ci fosse necessaria la loro saggezza. Nel pieno delle forze, siamo diventati testimoni del loro declino. Eppure, anche senza vederli, erano dietro di noi.

Rimpiccioliti, regrediti fisicamente, eppure così presenti. Se ne sono andati, ma continuiamo a trascinarli come un carro leggerissimo su cui sono rimasti i loro insegnamenti, la loro forza, il loro amore.

Non è solo un ringraziamento.

E’ un grande abbraccio a tutti quelli che ci hanno lasciato.

E’ un sorriso per quello che rivive dentro di noi.

 

They pushed us in the baby carriage when we were babies.

Then we learned to walk alone, we went on our own way, we looked ahead and it seems we had to do nothing else but to get closer to the horizon. They were at our side and sometimes they seem to be of hindrance. Just with the time we understood how much they were important, just with the time we understood how their wisdom was needed. In full strength we became witness of their decline. Nevertheless, even without seeing them, they were behind us.

Shrunk, physically regress, yet so present. They are gone, but we continue to drag them as a very light wagon on which remained their teachings, their power, their love.

It is not just a thanks.

It is a big hub to all those left us.

It is a smile for what is living inside us.

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!