THE NEW SIN (The same old original Sin)

(Collezione privata) (Private Collection) 

Un uomo, una donna, un morso sulla mela.

Dal Paradiso Terrestre in questa valle di lacrime. Per un frutto proibito.

Un rettile affabulatore continua a proporci strumenti di perdizione e noi continuiamo ad utilizzarli con disarmante imperizia.

Il frutto proibito si traveste da marchio e rinnova l’inganno.

Il peccato non è nelle tecnologie, ma nella presunzione dell’uomo (e della donna) che inseguono il superamento di ogni limite.

Ma non esiste Qualcuno che dovrebbe proteggerci dall’alto? Si, ma per vederlo dovremmo …alzare la testa.

Con divertita ironia vignettistica, un’allerta verso i nuovi affabulatori e un invito ad alzare lo sguardo dal palmo della mano.

.

A man, a woman, a bite on the apple.

From the Earthly Paradise in this valley of tears. For a forbidden fruit.

A reptile affabulator continues to propose instruments of perdition and we continue to use them with disarming incompetence.

The forbidden fruit disguises itself as a brand and renews the deception.

Sin is not in technology, but in the presumption of man (and woman) who pursue the overcoming of every limit.

But there is no one who should protect us from above? Yes, but to see it we should … raise the head.

With fun cartoon irony, an alert to the new storytellers and an invitation to look up from the palm of the hand.

 

Click sull’opera per formato a schermo pieno / Click on the picture for full screen size

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!